Convegni e attività scientifiche 2

PROGRAMMA
CONVEGNI E SEDUTE ACCADEMICHE 
ANNO 2020

*Seduta accademica, martedì 10 novembre 2020

Sarà trasmessa in diretta streaming la seduta accademica in riunione con la piattaforma per videoconferenze Zoom, sul tema: Il fiume nel lago: dieci anni di ricerche archeologiche subacquee nel lago Tramonto a Gambulaga , Portomaggiore (FE)

Dopo i saluti del Presidente, dott. Francesco Scutellari, seguiranno le relazioni della prof.ssa Giovanna Bucci (Università degli Studi di Padova), dott.ssa Fede Berti (Già Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara) e del prof. Marco Stefani (Università degli Studi di Ferrara).

Di seguito link e credenziali per l’accesso alla riunione

https://unipd.zoom.us/j/87842751997?pwd=UHQ5TTZNbHM5S3lTWCs5ajZRdHlyQT09

ID riunione: 878 4275 1997    Passcode: 690241



*Inaugurazione CXCVII Anno Accademico, giovedì 22 ottobre 2020


La cerimonia d’Inaugurazione del 197° a.a. sarà visibile, in streamingsul canale youtube al seguente link: https://youtu.be/nicP6JgVL60

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara, avrà luogo l’Inaugurazione del CXCVII Anno Accademico; dopo il saluto e la relazione introduttiva del Presidente dott. Francesco Scutellari, seguirà la prolusione sul tema Nuove scoperte in astrofisica: dai pianeti extrasolari ai buchi neri tenuta dal profFilippo Frontera (già Professore Ordinario di Fisica Sperimentale, Università degli Studi di Ferrara).

*URGENTE

Si comunica che a seguito del Decreto Presidenziale del 18 ottobre 2020, la cerimonia d’Inaugurazione del 197° Anno Accademico, organizzata per Giovedì 22 ottobre 2020, alle ore 17, presso la sede accademica in via del Gregorio, 13,

NON POTRÀ ESSERE TENUTA IN PRESENZA, MA SARÀ VISIBILE SOLTANTO IN DIRETTA STREAMING, SUL CANALE YOUTUBE AL SEGUENTE LINK:  https://youtu.be/nicP6JgVL60 



*Seduta accademica, giovedì 8 ottobre 2020


Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17, a Ferrara, dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara (dott. Francesco Scutellari) avrà luogo una seduta accademica con la dott.ssa Maria Silvia Giorgi (Consigliere presso la Corte di Cassazione) sul tema Il potere giudiziario fra indipendenza, etica e responsabilità.

Abstract:

Un excursus storico dall’età liberale all’attuazione della Carta costituzionale, passando per il periodo fascista, senza il quale non è possibile comprendere le ragioni profonde del valore dell’indipendenza della Magistratura da ogni altro Potere. La tutela dei diritti fondamentali è il fine ultimo della giurisdizione o, riprendendo le parole di Bachelet, l’“unica via della giustizia”, che può essere assicurata soltanto da una magistratura libera, autonoma e indipendente. Solo grazie all’indipendenza la funzione giurisdizionale può essere svolta in modo imparziale e in posizione di terzietà ed equidistanza dai confliggenti interessi in giuoco. Deve essere però chiaro che l’autonomia e l’indipendenza non costituiscono “privilegi” dei magistrati. Esse rappresentano invece guarentigie irrinunciabili del potere giurisdizionale, la cui conservazione richiede il costante e responsabile impegno – anche etico – di ogni magistrato (giudice o pubblico ministero) nella quotidiana conferma del riconoscimento sociale del prestigio e della credibilità dell’Ordine giudiziario.



*Seduta accademica, martedì 29 settembre 2020

Questa seduta sarà visibile, in streaming, sul canale youtube al seguente link: https://youtu.be/Ann7h40dhTE

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara (dott. Francesco Scutellari), seguirà l’introduzione della dott.ssa Martina Bagnoli (Direttore esecutivo delle Gallerie Estensi, MiBACT),  alla seduta accademica con le relazioni dei Professori dell’Università degli Studi di Ferrara, Roberto Manfredini, Francesca Cappelletti e Stefania De Vincentis sul tema: Sonno e sogni: fra scienze e arte.

Abstract:

“Gli antichi si facevano guidare dai sogni. Oggi, invece, con il regno di Morfeo abbiamo poca dimestichezza. Tutti sanno cosa sia un sogno, ma in pochi se ne ricordano al risveglio”, scrive il neurobiologo Sidarta Ribeiro. Nel mito greco Erebus (Tenebre) e Nyx (Notte) ebbero diversi figli, tra i quali Hypnos (Sonno) e Tanathos (Morte). Hypnos, a sua volta, ebbe tre figli: Morpheus (Sogno), Phobetor (Spavento) e Phantasos (Apparizione). Contrariamente al pensiero comune che si tratti di un periodo di ‘riposo’ (se non di ‘quasi morte’), il sonno è un processo vitale, altamente organizzato e regolato da complessi sistemi di reti neuronali e di neurotrasmettitori, componente essenziale per la salute e il benessere dell’organismo.  Inoltre, il sonno gioca un ruolo importante per le funzioni emotive, per la memoria, per la creatività, fino all’affascinante e misterioso mondo del ‘sogno’, piacevole, terrifico (incubi), o fantasioso-creativo. In questa seduta accademica, dopo un’introduzione della dott.ssa Martina Bagnoli, Direttore esecutivo delle Gallerie Estensi, il prof. Roberto Manfredini tratterà alcuni aspetti scientifici del sonno e del sogno, soffermandosi su alcuni esempi della relazione fra sogno e creatività, mentre le proff.sse Francesca Cappelletti e Stefania De Vincentis si dedicheranno alla presentazione del sogno nell’arte, dalle opere di pittori ‘notturni’ alle ideazioni per un vero e proprio museo del sogno.



*Seduta, mercoledì 26 febbraio 2020

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con il prof. Carlo Contini (Professore ordinario di Malattie infettive e tropicali, Università degli Studi di Ferrara) sul tema Epidemia da nuovo Coronavirus (Covid-19): un evento prevedibile?

Abstract: Alla fine del 2019 una nuova epidemia da coronavirus (Covid-19) proveniente dalla Cina meridionale (Wuhan), si affaccia velocemente uccidendo a tutt’oggi oltre 1.100 persone quasi tutte di nazionalità  cinese, e determinando più di 44.000 casi di infezione accertata. Uno scenario apocalittico, un’epidemia incontrollata e planetaria quella determinata da questo nuovo virus che in soli 2 mesi “ha fatto” più vittime di quante ne abbia causato SARS (Sindrome Acuta Respiratoria Grave) in un anno e la MERS (Middle East Respiratory Syndrome), in otto? Covid-19 è un coronavirus mai precedentemente identificato nell’uomo, ma le informazioni che provengono dal mondo scientifico sono in continua evoluzione. L’origine è tuttora discussa (proverrebbe dal pipistrello, ma non si conosce ancora il serbatoio intermedio) e cosi pure le modalità di trasmissione e il tempo esatto di incubazione. Non si sa ancora se il virus provenga dal mercato di Wuhan. Tuttavia, come per SARS e  MERS, non è escluso che entri in gioco l’effetto Spillover, meccanismo biologico legato alla promiscuità animale-uomo ed alle attività antropiche (deforestazione, bushmeat, ecc), ben conosciuto in  virologia, che mette in grado un virus di “tracimare”) da una specie animale a quella umana fino ad “umanizzarsi” e raggiungere un’elevata velocità replicativa, come avvenuto con per i recenti coronavirus, HIV, morbillo, virus dell’influenza aviaria o suina. L’attuale epidemia sostenuta da Covid-19, a differenza dei virus precedenti, sta dilagando prevalentemente in Cina (aeroporti chiusi, oltre 60.000.000 di persone in quarantena, con ripercussioni  incalcolabili per l’economia), anche se non è escluso che ci troviamo di fronte alla punta di un iceberg per l’elevata velocità di diffusione. Il vaccino è ancora lontano; le armi terapeutiche, la cui efficacia è ancora da verificare, sono quelle utilizzate contro l’HIV e l’influenza.


*Seduta, martedì 25 febbraio 2020

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con la dott.ssa Maria Silvia Giorgi (Consigliere presso la Corte di Cassazione) sul tema Il Potere giudiziario fra indipendenza, etica e responsabilità.

Abstract: Un excursus storico dall’età liberale all’attuazione della Carta costituzionale, passando per il periodo fascista, senza il quale non è possibile comprendere le ragioni profonde del valore dell’indipendenza della Magistratura da ogni altro Potere. La tutela dei diritti fondamentali è il fine ultimo della giurisdizione o, riprendendo le parole di Bachelet, l’ “unica via della giustizia”, che può essere assicurata soltanto da una magistratura libera, autonoma e indipendente. Solo grazie all’indipendenza la funzione giurisdizionale può essere svolta in modo imparziale e in posizione di terzietà ed equidistanza dai confliggenti interessi in giuoco. Deve essere però chiaro che l’autonomia e l’indipendenza non costituiscono “privilegi” dei magistrati. Esse rappresentano invece guarentigie irrinunciabili del potere giurisdizionale, la cui conservazione richiede il costante e responsabile impegno – anche etico – di ogni magistrato (giudice o pubblico ministero) nella quotidiana conferma del riconoscimento sociale del prestigio e della credibilità dell’Ordine giudiziario.


*Seduta, mercoledì 5 febbraio 2020

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara (dott. Francesco Scutellari) avrà luogo una seduta accademica con il prof. Santo Scalia (Unife) sul tema Inchiostri e tatuaggi: aspetti chimico-tossicologici e normativi.

Abstract: Il tatuaggio è diventato un fenomeno socialmente accettato e sempre più diffuso. Secondo i dati ufficiali della Commissione Europea, più di 60 milioni di persone in Europa hanno almeno 1 tatuaggio. Oltre alla decorazione del corpo, tecniche mutuate dal tatuaggio indicate con il termine di dermopigmentazione vengono utilizzate sia per finalità estetiche (trucco permanente) che mediche (camouflage di aree corporee interessate da terapie aggressive quali la mastectomia).

Nonostante la pratica del tatuaggio, basata sull’introduzione intradermica di inchiostri mediante aghi, sia invasiva, manca a livello europeo una legislazione specifica. L’assenza di una regolamentazione e controllo armonizzato sugli inchiostri e le procedure di esecuzione dei tatuaggi risulta essere particolarmente critica perché, con l’incremento del numero di individui tatuati, aumentano le relative complicazioni per la salute umana che comprendono essenzialmente rischi di tipo infettivo e chimico-tossicologico.

Quest’ultimo è dovuto all’esposizione prolungata dei tessuti cutanei ai pigmenti presenti negli inchiostri, alle relative impurezze tossiche e ai prodotti di degradazione. La relazione esaminerà le caratteristiche chimiche, la stabilità e gli aspetti tossicologici dei pigmenti presenti negli inchiostri per tatuaggi e le proposte di regolamentazione del settore. L’analisi dei diversi componenti degli inchiostri verrà condotta in relazione alle complicanze connesse con l’esecuzione e rimozione dei tatuaggi.


*Seduta, martedì 28 gennaio 2020

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con la prof.ssa Marialucia Menegatti (Università degli Studi di Padova) sul tema Ippolito I d’Este. Vita avventurosa di un cardinale del Rinascimento.

Abstract: La relazione Ippolito I d’Este. Vita avventurosa di un cardinale del Rinascimento anticipa alcuni degli aspetti più interessanti emersi dalle lunghe ricerche condotte in preparazione della biografia dedicata al cardinale Ippolito I d’Este (1479-1520), che verrà pubblicata nei prossimi mesi. Saranno in particolare esaminati la straordinaria carriera ecclesiastica, iniziata a soli tre anni con la nomina ad abate commendatario dell’abbazia benedettina di Pomposa e culminata nella nomina cardinalizia del 1493; il rapporto con il fratello Alfonso, duca di Ferrara; i successi militari. Verranno altresì analizzati il rapporto di Ippolito con letterati e uomini di scienza e i suoi interessi nel campo della matematica, dell’astronomia e della geografia, con l’ausilio di documentazione inedita.


*Seduta, mercoledì 18 dicembre 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con la dott.ssa Maria Luisa Pacelli (Direttrice delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara) sul tema L’occhio fotografico di Giuseppe de Nittis.


*Seduta, martedì 3 dicembre 2019

Alle ore 16,30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con il prof. John de Pillis (Professore emerito di matematica, University of California Riverside) sul tema Come l’arte e l’algebra lineare forniscono un gateway (porta) per le idee e i paradossi della relatività speciale.

Introduce il prof. Massimiliano Mella (professore ordinario di geometria, UniFe).



*Seduta, mercoledì 20 novembre 2019

Alle ore 18.30, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con il prof. Alessandro Roccatagliati sul tema: Il teatro di Verdi come campo di ricerca scientifica.


*Seduta, giovedì 7 novembre 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con il prof. Massimiliano Fiorini sul tema: Rivelazioni di fotoni singoli e sue applicazioni.


*Seduta, martedì 29 ottobre 2019

Alle ore 16, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo un convegno di studi sul tema Il Po cerniera dei traffici nell’antichità, dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, seguiranno i relatori:

  • prof. Stella Patitucci Uggeri, sul tema: Il Po e le vie d’acqua dell’Etruria Padana: aspetti archeologici;
  • prof. Giovanni Uggeri, sul tema: Diramazioni fluviali e traffici nell’Etruria Padana: aspetti topografici;
  • prof. Annapaola Mosca sul tema: Il Po dall’Adriatico alle Alpi centro-orientali in età romana: dati archeologici e topografici.

*Seduta 19 giugno 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con il prof. Marcello Barbieri (UniFe) sul tema I codici organici: le regole della macroevoluzione.


*Seduta 5 giugno 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), dopo i saluti del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara avrà luogo una seduta accademica con la  prof.ssa  Annarosa Virgili (UniFe) sul tema Falsi inestetismi cutanei.


*Convegno 31 maggio 2019

Alle ore 15, nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza (UniFe), in corso Ercole I d’Este, 37 a Ferrara, avrà luogo un convegno congiunto organizzato dall’Accademia delle Scienze di Ferrara, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Ferrara e la Camera Penale Ferrarese ‘Avv. Franco Romani’, dal  titolo Le misure amministrative e penali per il contrasto dei fenomeni corruttivi, dalla legge n. 190/2012 (‘Severino’) alla c.d. legge ‘Spazzacorrotti’ n. 3/2019.

Dopo i saluti dei Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, del Presidente della Camera Penale Ferrarese e del Presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, seguiranno i relatori:

  • dott. Michele Campanaro (Prefetto di Ferrara), con una relazione sul tema I Prefetti e la prevenzione della corruzione sul territorio;
  • prof. Marco Magri (UniFe), con una relazione sul tema La prevenzione della corruzione nell’organizzazione amministrativa;
  • prof. Giovanni Flora (UniFi), con una relazione sul tema L’attuale assetto delle fattispecie incriminatrici;
  • dott. Maria Silvia Giorgi (consigliere Corte di Cassazione) con una relazione sul tema Aspetti delle riforma legislativa rilevanti per l’evoluzione della giurisprudenza;
  • prof. Guido Casaroli (UniFe) con una relazione sul tema La corruzione tra privati.

Coordina il convegno la prof. Costanza Bernasconi (UniFe).  Questo convegno scientifico è visionabile sul canale Youtube https://www.youtube.com/watch?v=204FmpMyzls


*Seduta 28 maggio 2019

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica sul tema Il geoeliocentrismo ‘assoluto’ di Giovanni Battista Riccioli tra Galileo, Kepler e Newton.

Coordina l’evento il presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, il prof. Adolfo Sebastiani, introduce la prof.ssa Maria Teresa Borgato (UniFe) e sarà relatore la prof.ssa Flavia Marcacci (Pontificia Università Lateranense).


*Seduta 10 aprile 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo una seduta accademica con il prof.  Mirko Degli Esposti sul tema L’irragionevole efficacia della matematica nelle scienze umane: modelli matematici del falso. Introduce la prof. Maria Teresa Borgato.


*Seduta 26 marzo 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo una seduta accademica con i proff. Riccardo Caputo e Roberto Manfredini sul tema Ora solare e ora legale, disturbi dei ritmi circadiani e salute generale.


*Seduta 13 marzo 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo una seduta accademica con il prof. Giovanni Zuliani sul tema Il fenomeno dell’invecchiamento.


*Seduta 28 febbraio 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo una seduta accademica con il prof. Mauro Bergamini sul tema Passato, attualità e futuro delle malattie infettive.


*Inaugurazione del CXCVI Anno Accademico 12 febbraio 2019

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara, avrà luogo l’Inaugurazione del CXCVI Anno Accademico; dopo il saluto e la relazione introduttiva del Presidente prof. Adolfo Sebastiani, seguirà la prolusione sul tema Le leggi razziali in Italia e lo sport, che sarà tenuta dall’ing. Davide Romanin Jacur, già Presidente della Comunità Ebraica di Padova.


*Seduta 30 gennaio 2019

Alle ore 16,30, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo una seduta congiunta  con il Garden Club di Ferrara, dopo i saluti dei presidenti prof. Adolfo Sebastiani e della prof.ssa Gianna Foschini Borghesani, introduce la prof.ssa Paola Roncarati la relazione della prof.ssa Bruna Tadolini che terrà una relazione sul tema Le rose: storie di ibridazioni.


*Seduta 13 novembre 2018

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Stefano Caracciolo (UniFe) sul tema Tecniche di comunicazione efficace in medicina: la gentilezza come strumento medico antico e modernissimo.


*Seduta 8 novembre 2018

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca ‘Lionello Poletti’ dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara (Piazza Ariostea), avrà luogo la seduta accademica con la relazione del prof. Mauro Bergamini (UniFe) sul tema 1918: dallo shock di Caporetto all’illusione di Vittorio Veneto.


*Seduta 23 ottobre 2018

Alle ore 16, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica sul tema Monge e l’Italia.

Coordina l’evento il presidente dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, il prof. Adolfo Sebastiani, introduce il prof. Massimiliano Mella (UniFe) e saranno relatori il prof. Luigi Pepe (UniFe) sul tema Monge e l’Italia: due secoli dopo, la prof. Alessandra Fiocca (UniFe) sul tema Monge e la geometria e il Maggiore Christian Costantini Comandante dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Venezia sul tema Il Comando Carabinieri per la tutela dei beni culturali: compiti, funzioni e recuperi.

Si informa, inoltre, che presso il Palazzo Bevilacqua Costabili in via Voltapaletto, 11 (primo piano) è aperta una Mostra dedicata a Monge il matematico amico di Napoleone, di cui ricorrono quest’anno i duecento anni dalla morte.


* Seduta 2 ottobre 2018

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara, avrà luogo la presentazione del libro Il Segreto di San Marco scritto e presentato dal prof. Davide Sciuto.


*Seduta 5 giugno 2018

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Gian Battista Vai sul tema Cambiamenti climatici e loro previsioni.


* Seduta 29 maggio 2018

Alle ore 18, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara, avrà luogo una videolezione del prof. Carlo Magri sul tema Omaggio a Biagio Rossetti: Corso Ercole I d’Este, il Quadrivio, Piazza Ariostea, la Certosa, le Mura e le altre straordinarie location viste dai Maestri del cinema italiano.


*Seduta 22 maggio 2018

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Giovanni Fiorentini sul tema Nuclei per le stelle, la salute e l’ambiente.


* Seduta 10 maggio 2018

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio prof. Paolo Zanardi Prosperi sul tema Adua: ermeneutica di una disfatta.


*Seduta 17 aprile 2018

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Paolo Frignani sul tema Dalla comunicazione agli inganni per la mente.


*Inaugurazione CXCV Anno Accademico 11 aprile 2018

Alle ore 17, nella Sala conferenze della Biblioteca “Lionello Poletti” dell’Accademia delle Scienze di Ferrara, in via del Gregorio, 13 a Ferrara, avrà luogo l’Inaugurazione del CXCV Anno Accademico; dopo il saluto e la relazione introduttiva del Presidente prof. Adolfo Sebastiani, seguirà la prolusione sul tema Diffusione della droga nel mondo: il contributo degli intellettuali tenuta dal prof. Pier Andrea Borea,  Honorary of Pharmacology School of Medicine, Member of the Board of Directors University of Ferrara.


*Seduta 20 febbraio 2018

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con le relazioni del prof. Carlo Contini sul tema Flussi migratori e patologie infettive. Paure e pregiudizi.


*Seduta 31 gennaio 2018

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con le relazioni del dott. Francesco Scutellari sul tema Girolamo Scutellari: un personaggio eclettico nella Ferrara dell’Ottocento. Interviene il prof. Luigi Davide Mantovani.

*Seduta 28 novembre 2017

Alle ore 16, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con le relazioni della prof. Stella Patitucci e del prof. Giovanni Uggeri sul tema Scritti di topografia antica in ricordo di Nereo Alfieri. Presentazione del volume XXV della “Rivista di Topografia Antica”.

*Seduta 24 ottobre 2017

Riunione congiunta nella sala Agnelli presso la Bilbioteca Comunale Ariostea, in via Scienze 17 a Ferrara, tra Università degli Studi di Ferrara, Accademia delle Scienze di Ferrara e Garden Club Ferrara: alle ore 16 ricordo del professor Francesco Dondi con interventi del prof. Alberto Cavazzini e della prof.ssa Gianna Borghesani Foschini, alle ore 17 lezione magistrale del prof. Lucio Ubertini sul tema Le risorse idriche della terra.

*Seduta 10 ottobre 2017

Alle ore 17, nella Sala Sala Conferenze della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Ferrara in via Borgoleoni, 11 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Giuseppe Rotundo sul tema La comunicazione chimica negli insetti. Ricerca e applicazione.

*Seduta 7 giugno 2017

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con le relazioni della prof. Annalisa Cogo e del dott. Luca Pomidori sul tema Attività motoria: come e perchè.

*Seduta 17 maggio 2017

Alle ore 17, nel salone d’Onore di Palazzo Bonacossi, in via Cisterna del Follo, 5 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione della dott.ssa Fede Berti e del dott. Claudio Balista sul tema Ricerche archeologiche Santa Maria in Padovetere campagna 2006 e 2008.

*Seduta 10 maggio 2017

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Filippo Frontera sul tema L’evoluzione della nostra visione dell’Universo dalle origini ad oggi.

*Seduta 4 maggio 2017

Riunione congiunta alle ore 17  nella sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze 17 a Ferrara, tra Accademia delle Scienze di Ferrara e Ferrariae Decus per la presentazione del libro La Pagina Culturale del Corriere Padano 1925-1945, autore prof. Luciano Nagliati, presentano Luigi Davide Mantovani e Anna Maria Quarzi.

*Seduta 11 aprile 2017

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Giovanni Gabutti sul tema Il valore scientifico, etico e sociale delle vaccinazioni.

*Inaugurazione CXCIV Anno Accademico 7 marzo 2017

Alle ore 16, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo l’Inaugurazione del CXCIV Anno Accademico, con il saluto e la relazione del Presidente prof. Adolfo Sebastiani, l’introduzione del prof. Francesco Maria Avato e la prolusione sul tema Scienza e fede tenuta da Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Luigi Negri Arcivescovo di Ferrara-Comacchio Abate di Pomposa.

*Seduta 22 febbraio 2017

Alle ore 16,30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio prof. Guido Casaroli sul tema Il nuovo delitto di omicidio stradale: luci e ombre di una riforma annunciata.

2016

*Seduta 14 novembre 2016

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione della socia dott. Caterina Cornelio Cassai sul tema Dagli ultimi scavi dell’abitato di Spina: prospettiva per il futuro.

*Seduta del 3 ottobre 2016

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione della socia Prof. Alessandra Fiocca sul tema “A cose nuove, uomini nuovi”: filosofi, matematici e tecnici tra bonifiche e trasmissione della scienza antica nella Ferrara del XVI secolo.

*Seduta del 7 giugno 2016

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Riccardo Caputo sul tema Facciamo il punto a quattro anni dal terremoto…

*Seduta del 2 maggio 2016

Alle ore 16.30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Paolo Sturla Avogadri sul tema Ferrara: la cultura, l’Università, le Accademie.

*Seduta accademica 27 aprile 2016

Alle ore 16.30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Luigi Pepe sul tema Scienza e letteratura nell’età di Ariosto e Copernico.

*Inaugurazione Anno Accademico, seduta del 4 marzo 2016

Alle ore 16 nell’Auditorium di Santa Lucia presso l’Università degli Studi di Ferrara in via L. Ariosto, 35 a Ferrara avrà luogo l’inaugurazione del 193° Anno Accademico con la prolusione del Magnifico Rettore il prof. Giorgio Zauli sul tema Nuove molecole anti cancro.

*Seduta accademica 2 febbraio 2016

Alle ore 16.30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Stefano Manfredini sul tema Nutri-cosmeceutici, fotoprotezione ed invecchiamento. Un nuovo approccio al mantenimento del benessere e della salute della popolazione.

2015

*Seduta accademica 22 ottobre 2015

Alle ore 16,30  nel Salone d’Onore presso Palazzo Buonaccossi, in via Cisterna del Follo, 5  a Ferrara avrà luogo la seduta acacdemica del prof. Luigi Grassi  sul tema La depressione: da male oscuro a disturbo multidimensionale.

*Seduta accademica 12 ottobre 2015

Alle ore 16.30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Francesco Maria Avato sul tema La prova scientifica.

*Seduta accademica 23 settembre 2015

Alle ore 16 nel Salone d’Onore presso Palazzo Buonaccossi, in via Cisterna del Follo, 5  a Ferrara avrà luogo la seduta acacdemica della prof.ssa Daniela Fratti sul tema Hospitale di San Cristoforo de’ Bastradini: aspetti sanitari.

*Seduta accademica 20 maggio 2015

Alle ore 16, nell’Aula D5, presso il Polo Chimico Biomedico (Mammuth), in via Luigi Borsari, 46 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Franco Tomasi  sul tema Sindrome metabolica.

*Seduta accademica 7 aprile 2015

Alle ore 15, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Stefano Ferretti  sul tema Il ruolo del registro tumori nella sorveglianza della patologia oncologica.

*Inaugurazione Anno Accademico, seduta del 12 marzo 2015

Alle ore 16 nel Salone d’Onore presso Palazzo Buonaccossi, in via Cisterna del Follo, 5  a Ferrara avrà luogo l’inaugurazione del 192° Anno Accademico con la prolusione del prof. Leonardo Trombelli sul tema La Scuola di Medicina di UNIFE: un modello integrato tra ricerca, didattica ed assistenza.

* Seduta accademica 27 febbraio 2015

Alle ore 16.30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Luca Ferraro sul tema Conseguenze a breve e lungo termine indotte dal consumo di marijuana durante la gravidanza e/o l’allattamento sulle funzioni cognitive neurochimiche e comportamentali della prole.

* Seduta accademica 22 gennaio 2015

Alle ore 15.15, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Michele Simonato  sul tema Come tradurre i risultati della ricerca di base nella pratica clinica? Il caso delle terapie antiepilettiche.

2014

*Seduta accademica 10 dicembre 2014

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Adolfo Sebastiani sul tema Fotorecettori e retinite pigmentosa.

*Seduta accademica 26 novembre 2014

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Maria Teresa Borgato  sul tema A 450 anni dalla nascita di Galileo Galilei: riflessioni su Galileo, i Gesuiti e la caduta dei gravi.

*Seduta accademica 5 novembre 2014

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Dario Di Luca sul tema Infezioni virali emergenti.

*Seduta accademica 21 ottobre 2014

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Alessandra Fiocca sul tema Cultura scientifica a Ferrara tra Università e Corte Estense.

*Seduta accademica 8 aprile 2014

Alle ore 16,30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Luigi Davide Mantovani sul tema La Carboneria Ferrarese fra Romagna e Veneto: primi esiti della Restaurazione.

*Seduta accademica 3 aprile 2014

Alle ore 16,30, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Ing. Gianluigi Magoni sul tema Ritorno a Schifanoia.

*Seduta accademica giovedì 13 marzo 2014

Alle ore 16 nella Sala Conferenze presso la Camera di Commercio, Largo Castello 10 a Ferrara avrà luogo l’inaugurazione del 191° Anno Accademico con la prolusione del prof. Roberto Manfredini sul tema I ritmi biologici nella vita quotidiana.

*Seduta accademica  giovedì 27 febbraio 2014

Alle ore 16, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Paolo Zamboni sul tema Unife nello spazio.

2013

* Seduta accademica mercoledì 13 Marzo 2013

Alle ore 16 nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara avrà luogo l’inaugurazione del 189° Anno Accademico con la prolusione del prof. Lucio Rossi sul tema La scoperta del bosone di Higgs el enove prospettive di ricerca all’LHC del CERN.

* Seduta accademica mercoledì 10 Aprile 2013

Alle ore 16, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Roberto Corinaldesi sul tema Omaggio ad Olindo Guerrini (1845-1916).

* Seduta accademica mercoledì 15 Maggio 2013

Alle ore 16, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del prof. Antonio Cuneo sul tema Terapie innovative nelle leucemie.

* Seduta accademica venerdì 7 Giugno 2013

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Antonio Pastore sul tema La Roncopatia e la Sindrome da Apnee Notturne.

* Seduta accademica martedì 22 ottobre 2013

Alle ore 17, nella Sala Agnelli presso la Biblioteca Comunale Ariostea, in via Scienze, 17 a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica con la relazione del socio Prof. Paolo Sturla Avogadri  sul tema Ferrara 1333: la vittoria dimenticata.

* Seduta accademica lunedì 11 novembre 2013

Alle ore 16, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica sul tema La formazione dei tecnici a Ferrara dall’apprendimento diretto alle scuole pubbliche con la relazione della prof. Francesca Malaguti sul tema L’inedito VI libro dell’Hidrologia di G.B. Aleotti, della prof. Elisa Patergnani sul tema Scuola e Istituti Tecnici a Ferrara e nel Ferrarese, introduce la prof. Alessandra Fiocca.

* Seduta accademica lunedì 11 novembre 2013

Alle ore 16, nell’AUla A1, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Ferrara (IUSS), in via Scienze, 41/b a Ferrara, avrà luogo una seduta accademica sul tema La formazione dei tecnici a Ferrara dall’apprendimento diretto alle scuole pubbliche con la relazione della prof. Francesca Malaguti sul tema L’inedito VI libro dell’Hidrologia di G.B. Aleotti, della prof. Elisa Patergnani sul tema Scuola e Istituti Tecnici a Ferrara e nel Ferrarese, introduce la prof. Alessandra Fiocca.